In un territorio storicamente poco avvezzo al gioco di squadra e alla collaborazione, sei Enti e Consorzi di formazione hanno unito le loro forze nel segno dell’autoimprenditorialità. Ecipar-CNA, Formart-Confartigianato, Cescot-Confesercenti, Ifoa, Enaip Piacenza e Iscom-Confcommercio hanno infatti dato vita a un lungimirante progetto di formazione dal titolo “Auto impiego & Avvio d’impresa”. Un progetto presentato oggi nella sede di Ecipar-CNA – Ente capofila di questa proposta formativa – alla presenza di Natalia Tacchini di Ecipar, Maria Antonietta Rignanese di Enaip Piacenza, Giuseppina Scardaci della sede Ifoa di Reggio Emilia, Arianna Beltrami di Iscom Unione Commer-cianti Piacenza, Francesco rago di Formart e Fabrizio Samuelli di Cescot-Confesercenti. Il progetto, completamente gratuito grazie ai finanziamenti della Regione Emilia Roma-gna e del Fondo sociale europeo e destinato a persone non occupate, si basa su un’offerta formativa che prevede sette corsi brevi della durata variabile dalle 16 alle 40 ore. Si va dall’orientamento all’autoimprenditorialità e al lavoro autonomo (16 ore) agli strumenti e alle tecniche per la sostenibilità d’impresa (40 ore), dal business plan (32 ore) agli strumenti informatici a supporto dell’organizzazione aziendale (16 ore), dalla gestio-ne economico-finanziaria (16 ore) al marketing e web marketing (16 ore), fino al soft kills per nuovi imprenditori (16 ore).corsi autoimpresa

“Lo spirito d’iniziativa – hanno sottolineato i rappresentanti degli Enti promotori – oggi non è più sufficiente per avviare una nuova attività. Per mettere concretamente in pratica un’idea imprenditoriale occorrono conoscenze, competenze specifiche e un bagaglio di informazioni, anche di carattere tecnico e tecnologico, sempre più necessario in un mercato competitivo e selettivo come quello attuale. Per questo abbiamo deciso di collaborare in un’ottica formativa destinata sia a chi vorrebbe avviare una nuova impresa pur non avendo ancora un’idea ben precisa, sia a chi, invece, ha già in mente un progetto speci-fico. I sette corsi che abbiamo predisposto possono essere scelti e combinati dagli aspiranti imprenditori per un massimo di 56 ore di formazione. Si possono combinare vari pacchetti formativi in modo tale da acquisire una preparazione che permetta di affrontare i rischi legati all’avvio di una nuova attività e che, al tempo stesso, garantisca ai corsisti quel background di conoscenze considerate indispensabili per chi oggi vuole fare impresa”.

I corsi si svolgeranno nelle sedi degli Enti di formazione di Piacenza, Fiorenzuola e Castelsangiovanni. Per informazioni e iscrizione ai corsi è possibile inviare una mail all’indirizzo fareimpresa@eciparpc.it, o telefonare al n. 0523.572242.

CNA Piacenza Ufficio Stampa

29/03/2018